Ho bisogno di soldi subito: come richiedere un prestito online

Ho bisogno di soldi subito: come richiedere un prestito online
Ultima modifica Maggio 6, 2020
ho bisogno di soldi urgenti

Ho bisogno di soldi” è un pensiero che ti assilla nell’ultimo periodo? Sappi che se disponi delle giuste garanzie, potrai richiedere ed ottenere un prestito online senza grandi difficoltà.

La necessità di poter disporre di maggiore liquidità può nascere dall’esigenza di sostenere spese già programmate o improvvise, non sarà un grande problema.

Le opzioni sono principalmente due quando si ha bisogno di denaro in prestito con urgenza:

Entrambe le soluzioni sono ottime ma ciò che conta davvero, a prescindere dalla strada che deciderai di intraprendere, è che tu sia in grado di offrire alla banca garanzie tali da dimostrare un merito creditizio sufficiente per farti concedere il prestito.

In relazione al tuo livello di solvibilità potrai, ovviamente, avere accesso ad importi differenti che dovranno sostenere anche le tue esigenze:

Detto questo, cerchiamo di capire tutte le soluzione di cui disponi, sia online che presso la tua banca, per ricevere denaro in prestito.

Se hai bisogno di soldi prova a richiedere una cessione del quinto

La classica forma di prestito tradizione prevede che mensilmente sia tu a versare le rate alla banca o finanziaria che ti ha concesso il finanziamento.

Esiste invece una particolare forma di prestito per lavoratori dipendenti e pensionati nota come la cessione del quinto.

Con la cessione del quinto la rata mensile del prestito ti viene direttamente decurtata dalla pensione o della stipendio e tale rata non può superare l’importo pari ad un quinto della busta paga o della pensione.

Le banche guardano con grande interesse a pensionati e dipendenti, soprattutto pubblici, perché rappresentano i soggetti più affidabili a cui concedere un prestito, proprio in virtù del reddito fisso percepito ogni mese, sotto forma di stipendio o pensione.

Possono ricorrere alla cessione del quinto anche persone che hanno bisogno di soldi e che sono protestate.

I prestiti con garante

Ma allora chi ha bisogno di soldi e non possiede un reddito fisso da lavoro dipendente o da pensione non può richiedere un prestito?

Certo che può farlo ma avrà necessità di richiedere un finanziamento con garante.

Cosa significa questo?

Che chi non è in grado di presentare in banca garanzie come uno stipendio o una pensione può ricorrere ad un garante, ovvero un’altra persona che qualora non riesca ad onorare alcune rate del prestito possa subentrare per il rimborso delle rate.

Il garante prende il nome di garanzia personale che può essere sostituita o accompagnata da una garanzia reale su beni mobili o immobili (pegno o ipoteca).

I famosi prestiti senza busta paga non sono altro che finanziamenti richiesti da persone che sono disoccupate oppure hanno un’attività in proprio e quindi non possono richiedere una cessione del quinto.

Tutti quelli che non hanno una busta paga possono ricorrere ad un prestito con garante o con garanzie.

Rientrano in questa categoria gli studenti, le casalinghe, i lavoratori stagionali, badanti o colf e disoccupati in generale.

Prestiti tra privati o social lending

Negli ultimi anni si sta facendo largo anche in Italia il fenomeno del cosiddetti prestiti tra privati o social lending.

Come suggerisce il termine stesso, si tratta di finanziamenti che vengono concessi da soggetti privati e non da banche o finanziarie, per mezzo di piattaforme online intermediarie che devono essere autorizzate dalla Banca d’Italia.

Tra le piattaforme di social lending più diffuse citiamo Smartika oppure Blender.

Quali documenti servono se hai bisogno di soldi e ti serve un prestito

A prescindere dal tipo di prestito a cui si ricorre quando si ha bisogno di denaro per qualsiasi necessità, per ottenere un finanziamento ti verranno sempre richiesti dei documenti che serviranno alla banca o finanziaria online per avviare verificare la fattibilità della tua richiesta ed avviare le pratiche per il prestito.

Vediamo nel dettaglio quali documenti ti servono:

  • un documento di riconoscimento;
  • il tuo codice fiscale;
  • un documento che attesti il tuo reddito (Modello Unico per i lavoratori autonomi, contratto di lavoro o pensione);
  • se sei straniero serve anche il permesso di soggiorno.
ho bisogno di soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.