Tasso di interesse cessione del quinto: quale tasso devi guardare e perché

tasso-interesse-cessione-del-quinto

Il  tasso di interesse della cessione del quinto varia molto da persona a persona.

Su questo tipo di finanziamento infatti è obbligatoria per legge una copertura assicurativa che ti copre in caso di morte o perdita da lavoro (per chi ovviamente lavora).

Il costo di questa copertura assicurativa aumenta molto in funzione dell’età, quindi quanto più una persona è avanti con l’età tanto più il tasso di interesse sarà alto.

Ad esempio, un dipendente statale di 35 anni avrà una polizza molto meno costosa rispetto ad un pensionato di 65 anni.

Quindi, per capire bene il vero costo della polizza e poterla confrontare con altri prestiti, devi considerare il taeg o indicatore sintetico di costo (isc) .

A volte le finanziarie ti propongono un tasso che si chiama Tan (tasso attuale netto) ma questo tasso non tiene conto della copertura assicurativa che è prevista per legge.

Per questo è importante guardare il taeg o l’ISC perché quel Tasso rappresenta il tasso finale del prestito che comprende anche la copertura assicurativa da pagare obbligatoriamente.