Spese anticipate per richiedere un prestito? Sono illegali

Spese anticipate per richiedere un prestito? Sono illegali
Ultima modifica Settembre 13, 2021

Di tanto in tanto, sulla pagina Facebook di Finanza Facile, qualcuno ci segnala di società che promettono prestiti anche a chi non ha busta paga, in cambio del pagamento di una somma anticipata. Chiariamo fin da subito che non esistono costi da anticipare prima dell’erogazione del prestito, a meno che non si tratti di finanziamenti agevolati per imprese. In quest’ultimo caso le spese anticipate sono assolutamente giustificabili perché sarà necessario mettere in atto una serie di operazioni preliminari come analisi strategiche e business plan.

Al di fuori del contesto della finanza pubblica agevolata, se qualcuno ti chiede soldi in anticipo prima di un prestito, sta cercando di truffarti. Ovviamente non bisogna confondersi con le spese di istruttoria che, come vedremo, dovranno comunque essere corrisposte solo dopo che il finanziamento sarà stato concesso.

Come verificare se stanno cercando di truffarti

Se ti hanno chiesto delle spese anticipate prima di ottenere un prestito la prima cosa da fare, per verificare se stanno cercando di truffarti o meno, è recarti sul sito del OAM, il portale degli agenti e mediatori creditizi. Su questo sito prova a digitare il nome della società che ti sta chiedendo le spese anticipate e con molta probabilità non troverai nulla.

Se non trovi nessuna corrispondenza sul sito dell’OAM significa che sei di fronte ad una società che sta provando a truffarti e che non è iscritta ad alcun albo di mediazione creditizia.

Un altro campanello d’allarme dovrebbe sorgere quando ti richiedono di versare le spese anticipate su conti stranieri perché i bonifici, in questo modo, sono più difficile da tracciare.

È giusto pagare per chiedere un prestito?

Se qualcuno ti chiede dei soldi in cambio della concessione di un finanziamento sta commettendo un reato e sta approfittando del tuo bisogno di liquidità. L’attività di concessione del credito può essere fatta solo da intermediari abilitati che non chiedono soldi anticipatamente.

Come guadagnano le finanziarie?

Prima di continuare, tieni a mente due cose. I protagonisti del mercato dei finanziamenti sono due:

  • le società che erogano effettivamente il finanziamento;
  • la società che fa da intermediario, con cui tu ti interfacci per richiedere il finanziamento.

I guadagni vengono percepiti sotto questa forma:

  • Commissioni di istruttoria, che in genere vanno dai 50€ ai €500, che vengono percepiti dalla società intermediaria.;
  • Margine di interesse, che servirà per coprire le spese amministrative e remunerare la società che ti eroga il finanziamento e l’intermediario.

Queste sono le uniche due fonti di guadagno per i soggetti che si occuperanno della tua pratica. Chiedere quindi soldi anticipati è un modo per derubare le persone.

Le spese di istruttoria devono essere pagate in anticipo?

Assolutamente no! Anche le spese di istruttoria non devono essere pagate se la pratica non va a buon fine perché nulla sarà dovuto alla società intermediaria. In conclusione, se qualcuno ti chiede dei soldi anticipatamente promettendoti un prestito, stai alla larga. Anzi segnala la cosa alle autorità competenti.