Carte prepagate per minorenni: come funzionano e quali sono

Carte prepagate per minorenni: come funzionano e quali sono
Ultima modifica Febbraio 9, 2022

Se stai cercando delle carte prepagate per minorenni ti sarai già reso conto che, purtroppo, non tutte le prepagate possono essere intestate ai minori di 18 anni.

Ecco perché ho voluto facilitarti questa ricerca. Infatti in questo articolo troverai solo le carte ricaricabili per minorenni, che possono essere attivate a partire dai 12 anni di età.

Stai facendo un’ottima scelta perché le carte per minorenni rappresentano uno strumento prezioso per educare i più giovani all’uso del denaro e inoltre:

  • sono gratuite e senza canone mensile;
  • i bonifici ed i prelievi sono gratis;
  • possono essere gestite totalmente da app mobile;
  • puoi fare pagamenti ovunque, anche all’estero;
  • le attivi in pochi minuti, direttamente online.

Si tratta di prepagate dotate di iban e quindi sono perfette per fare e ricevere bonifici gratuitamente.

Inoltre funzionano tutte su circuito Mastercard e questo le rende praticamente accettate da qualsiasi negoziante online oppure offline, in Italia ed all’estero.

Ecco dunque quali sono le carte per minori a partire dai 12 anni che puoi attivare gratis e direttamente online.

INDICE
  1. Carta Hype per minorenni
  2. Carta Tinaba
  3. Carta Yap
  4. Carta conto Flowe
  5. Carta Enel X Pay
  6. Io studio Postepay
  7. Carta prepagata per minorenni di Bnl
  8. Carte per minorenni: come funzionano esattamente
  9. Che funzionalità hanno le carte per minorenni?
  10. Perché è importante

Carta Hype per minorenni

La prima carta per minorenni di cui voglio parlarti è la Hype Start, una prepagata per ragazzi dotata di iban e funzionante su circuito Mastercard. Il plafond annuale massimo è di 2.500€, quindi va benissimo per tutti i minorenni che non prevedono di movimentare grandi somme di denaro durante l’anno.

Da che età puoi attivare Hype? Da 12 anni!

- Attivabile a partire dai 12 anni

- Attivazione, bonifici, ricariche e prelievi gratuiti

- Nessun canone mensile

Una carta prepagata per minorenni come la Hype Start va benissimo per accantonare piccole somme di denaro provenienti da regali, paghette o piccoli lavoretti stagionali. Grazie al codice iban, questa prepagata può inviare e ricevere bonifici gratuitamente e permette anche di prelevare denaro contante agli ATM.

La carta fisica viene spedita gratuitamente e senza costi di attivazione all’indirizzo indicato dal minore, senza alcun costo di spedizione. Potrai gestirla gratuitamente dall’app mobile con cui puoi monitorare il saldo e fare qualsiasi operazione come bonifici, ricariche o pagamenti.

In un anno puoi ricaricare fino a 2.500 euro sulla carta. Trattandosi di minori, per l’attivazione sarà necessaria anche la convalida da parte di un genitore o tutore che riceverà una mail di notifica. Inoltre potrà avere, in ogni momento, accesso all’app per monitorare lo stato del conto collegato alla carta.

Vai sul sito ufficiale di carta Hype Start per minorenni >>

Carta Tinaba

- Ricariche e bonifici gratuiti
- Attivabile a partire dai 12 anni
- 24 prelievi gratis ogni anno
- Cashback del 10% sugli acquisti
- Richiedila gratis sul sito ufficiale di Tinaba

In tema di carte ricaricabili per minorenni è impossibile non parlare di Tinaba, un conto online con carta prepagata Mastercard e dotato di iban. Anche in questo caso l’attivazione è completamente gratuita e potrà essere effettuata direttamente online.

La carta Tinaba si attiva al momento della richiesta di attivazione del conto e viene spedita gratis all’indirizzo indicato in fase di registrazione. Inoltre, se sei un nuovo cliente, con Tinaba ricevi anche il cashback del 10% sugli acquisti, fino al 15 novembre 2021.

Il plafond massimo annuale è di 12.500 euro quindi è perfetta per i minorenni che vogliono depositare somme di denaro più consistenti. Anche Tinaba è attivabile dai 12 anni in poi.

Vai sul sito ufficiale di Tinaba per minorenni >>

Carta Yap

CARTA YAP

- Attivabile a partire dai 12 anni

- Bonifici solo in entrata

- Compatibile con Google e Apple Pay

- Plafond di 1.500 euro

- Tanti bonus e promozioni

Anche Yap è una carta attivabile dai minorenni dai 12 anni in su e può essere attivata online con il consenso di un genitore/tutore.

Puoi gestirla tramite la comoda app gratuita ed è dotata di iban quindi ti permette di fare e ricevere bonifici.

Il genitore può controllare i movimenti sulla carta ed anche decidere di chiuderla.

Carta conto Flowe

- Attivabile a partire dai 12 anni

- Attivazione gratuita

- Il piano Fan è totalmente gratuito; il piano Friend costa 10 euro al mese

- Compatibile con Google e Apple Pay

C’è anche carta Flowe che va bene per i ragazzi dai 12 anni in su.

Come accade per Yap, Hype Start e Tinaba, anche per Flowe è necessario il consenso dei genitori.

Grazie al codice iban puoi fare bonifici gratis ed in più è perfetta per prelevare denaro senza pagare commissioni e fare acquisti comodamente online oppure nei negozi.

Puoi gestirla con l’applicazione mobile che è gratuita.

Carta Enel X Pay

CARTA ENEL X PAY

- Attivabile a partire dai 12 anni con il Piano Family


- Prelievi in euro a 0,50€

- Canone mensile 1€

- Compatibile con Google e Apple Pay

Enel X Pay è un conto corrente online che offre anche la possibilità di attivare una carta prepagata Mastecard.

L’apertura del conto e il rilascio della carta sono gratuiti mentre il canone mensile è di 1 euro.

I prelievo di denaro contante in euro costano 0,50€.

Attivando il piano Family del conto Enel X Pay è possibile richiedere delle carte prepagata aggiuntive da assegnare a minorenni a partire dai 12 anni di età.

In questo modo sarà possibile, per il genitore, monitorare ogni singolo movimento direttamente dall’app di Enel X Pay.

Io studio Postepay

Poste Italiane offre davvero tante alternative per quanto riguarda le carte con iban gratis prepagate (Postepay Evolution, Postepay Standard e Iostudio Postepay) ma, oltre a non essere gratuite, la maggior parte di loro non sono attivabili se hai meno di 18 anni.

L’unica che puoi richiedere anche se sei minorenne è IoStudio Postepay.

Quest’ultima carta può essere attivata da tutti gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Se vuoi saperne di più ti basta andare sul sito di poste italiane. In alternativa esiste anche la Postepay per minorenni Junior, che però non può essere richiesta direttamente dal minorenne.

Dovrà infatti essere un genitore a recarsi in un ufficio postale e richiedere la carta.

Carta prepagata per minorenni di Bnl

Anche la banca Bnl ha pensato ad una carta per minorenni che può essere attivata dai 10 ai 17 anni.

Per ricevere maggiori informazioni su questa sulla carta prepagata Bnl, puoi recarti in una filiale Bnl fisica oppure sul sito di Bnl.

Carte per minorenni: come funzionano esattamente

prepagate per giovani

Le prepagate per giovani funzionano perfettamente come tutte le altre carte ricaricabili ma di solito, proprio perché sono prodotti pensati anche per un pubblico giovane, prevedono plafond e limiti di ricarica bassi.

Ecco perché sono gratuite e non prevedono nemmeno canoni mensili.

Non tutte le società che emettono carte prepagate prevedono prodotti utilizzabili da chi ha 14 o 16 anni ed i generali dai minorenni.

In questo caso si tratta semplicemente di una scelta strategica. Altre, come Hype e Tinaba che sono a metà strada tra una prepagata ed un conto corrente per minorenni, hanno invece deciso di offrire un servizio anche ai ragazzi che hanno ovviamente necessità di gestire somme di denaro contenute se confrontate con le esigenze degli adulti.

Parlando di minorenni e quindi di soggetti molto giovani, è importante che l’operatività della carta sia sempre monitorata da un genitore o tutore.

Queste prepagate, infatti, possono essere direttamente attivate dai ragazzi ma è necessario che il genitore/tutore confermi la sua volontà di portare a termine l’attivazione della carta (riceverà una mail o sms in cui dovrà manifestare il suo consenso).

In questo modo avrà accesso al conto e potrà monitorare in ogni momento tutte le operazioni di spesa, ricarica e pagamenti eseguiti dal minore a cui è intestata la carta.

Se si pensa alla funzione educativa delle prepagate per minorenni, per insegnare ai ragazzi a gestire al meglio i propri risparmi, questa funzione di controllo è essenziale e necessaria.

Insegnare ai ragazzi come gestire il denaro fin da piccoli è importantissimo. Le carte ricaricabili, tra qualche anno, sostituiranno il denaro contante ed è essenziale che loro imparino da subito ad usarle.

Vuoi dare ai tuoi figli la paghetta oppure hai intenzione di regalare loro del denaro? Accredita tutto su una bella prepagata e insegna loro a gestirlo.

Le carte sono perfette anche per i minorenni che lavorano e possono quindi farsi accreditare lo stipendio con un bonifico gratuito direttamente sulla prepagata.

 

Che funzionalità hanno le carte per minorenni?

funzionalità prepagate per minorenni

Passando alle funzionalità offerte dalle carte prepagate per minorenni, esse sono davvero tante e non hanno nulla da invidiare alle carte pensate esclusivamente per gli adulti.

Tramite l’app è possibile inviare e ricevere bonifici SEPA gratuiti, senza pagare alcuna commissione quindi.

La ricezione dei bonifici è uno dei metodi che puoi utilizzare per ricaricare la carta velocemente e senza spese. Puoi chiedere ad un parente o amico di inviarti un bonifico ed avrai nuovo credito disponibile sulla carta.

Possono poi essere ricaricate anche in contanti oppure tramite un’altra carta.

Inoltre puoi prelevare denaro dagli ATM in qualsiasi momento e senza alcuna commissione, anche se ti trovi all’estero.

Non dimentichiamoci poi che tutte le carte prepagate per minorenni funzionano su circuito Mastercard e questo significa che sono accettate praticamente ovunque ed in qualsiasi negozio, anche all’estero.

Perfette per viaggiare all’estero

Tutte le carte per minorenni funzionano anche all’estero quindi potrai utilizzarle anche quando sei in viaggio per fare acquisti o prelevare denaro.

Inoltre puoi fare e ricevere bonifici anche quando ti trovi fuori dall’Italia. Stesso discorso vale per i prelievi.

Alcune prepagate per minorenni prevedono delle piccole commissioni per i prelievi fuori dall’area Euro, come Tinaba, quindi il consiglio è di consultare sempre i fogli informativi della carta per conoscere dettagliatamente tutte le commissioni previste per ogni operazione.

Molte prevedono dei bonus di benvenuto

Fino ad agosto 2020 anche Hype Start regalava un bonus di 10 euro ai nuovi iscritti ma questo omaggio è stato disattivato al momento.

Adesso una carta per minorenni con bonus di benvenuto è il conto Tinaba che, come ti ho già anticipato nel corso di questo articolo, offre 10 euro ai nuovi iscritti.

Per farti accreditare il bonus dovrai digitare il codice TINABA10 in fase di attivazione e fare una ricarica di almeno 50 euro sul conto.

Puoi richiedere gratis l’attivazione di Tinaba direttamente dal sito ufficiale.

Possono essere attivate senza il consenso dei genitori?

carte prepagate consenso dei genitori

Purtroppo, per quanto io ne sappia, non esistono carte prepagate per minorenni la cui attivazione non richieda il consenso dei genitori.

Questo significa che per i minori di 18 anni è sempre richiesta l’accettazione da parte di un genitore o tutore.

Tale regola vale sia per le prepagate attivate online che presso gli sportelli fisici.

Per l’attivazione online sarà necessario inviare una email di notifica ad genitore/tutore che dovrà validare la richiesta.

Inoltre potrà accedere all’app della carta e richiederne anche la chiusura.

Ovviamente, al compimento dei 18 anni, il giovane entra in pieno possesso della carta e con Hype può anche richiedere l’attivazione dei piani successivi, (Next e Premium) che offrono funzionalità aggiuntive.

Carte di credito o carte prepagate?

Attenzione a distinguere le carte di credito per minorenni dalle prepagate.

Le carte di credito permettono di utilizzare soldi anche se non presenti sulla carta, che dovranno essere restituiti alla banca il mese successivo, di solito (quindi offrono la possibilità di ottenere dei prestiti a breve scadenza).

Mentre con le prepagate puoi spendere solo il denaro precaricato. Sappi che, in realtà, non esistono carte di credito per ragazzi ma solo prepagate.

Perché è importante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.