Pagare multe online: come fare

Pagare multe online: come fare
Ultima modifica Dicembre 14, 2021

Oggi le multe si possono pagare online in tantissimi modi:

  • direttamente sul sito del Comune di residenza;
  • sul portale di Poste Italiane o presso le sedi fisiche;
  • tramite il servizio di home banking della tua banca o in filiale;
  • direttamente dallo smartphone grazie ai nuovi sistemi di pagamento come Enel X Pay.

Pagare le multe online ti permetterà di evitare la fila agli uffici preposti e se paghi entro 5 giorni, ti verrà ridotta la multa del 30% rispetto al suo importo iniziale.

INDICE
  1. Come pagare le multe online
  2. Come pagare le multe della Polizia Municipale
  3. Pagare una multa della Polizia di Stato o dell'arma dei Carabinieri

Come pagare le multe online

Uno dei sistemi più semplici per pagare le multe online è sicuramente quello di Enel X pay, una app di pagamento digitale con carta e conto connessi. Questo avanzato strumento digitale è stato sviluppato prima di tutto proprio per queste tipologie di pagamenti.

Puoi infatti pagare PagoPA, bollettini, MAV, RAV, Freccia, F24 e bollo auto.

Se vuoi scoprire di più su questo servizio di pagamento ti invito a leggere la nostra recensione dedicata proprio a Enel X Pay.

Puoi pagare le multe tramite l’home banking…

In alternativa, puoi anche pagare le multe direttamente sul home banking del tuo conto corrente. Nel caso in cui la tua banca sia convenzionata col tuo Comune di residenza, poi, potrai velocizzare ancora di più tutte le operazioni necessarie per il pagare la contravvenzione.

Recati nell’apposita sezione del conto per il pagamento delle multe, e compila il formulario che ti viene richiesto: dovrai comunicare i tuoi dati anagrafici, oltre a tutti i dati del verbale, come il numero dell’atto, il tipo di sanzione, l’importo da pagare.

Con smartphone…

Con un’app di pagamento con quella di Enel X Pay puoi addirittura pagare la multa comodamente dal tuo smartphone, senza doverti collegare al home banking del tuo conto o fare lunghe file alle Poste o in banca.

Con carta di credito e carta prepagata

Puoi utilizzare anche una carta di credito oppure una carta prepagata per pagare una contravvenzione.

E tramite bonifico

Infine puoi anche pagare una multa effettuando un bonifico da qualsiasi istituto bancario o postale.

Ora che conosci gli strumenti pratici che puoi utilizzare per pagare una contravvenzione, parliamo di due esempi specifici che possono rispecchiare la tua situazione attuale.

Come pagare le multe della Polizia Municipale

pagare multe polizia municipale

Nel caso tu abbia ricevuto una notifica dalla Polizia Municipale, la maggior parte dei Comuni italiani mette a disposizione dei cittadini il servizio di pagamento online. 

Accedi alla tua area personale tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta d’Identità Elettronica) o CNS (Carta Nazionale dei Servizi), con le tue credenziali o inserendo direttamente i dati del verbale, in base a quanto prevede il sito del tuo Comune.

Una volta individuata l’apposita sezione, la procedura è guidata.

Per trovare l’atto in questione, dovrai comunque inserire i dati del verbale che ti verranno richiesti: il numero dell’atto, la targa del veicolo, la data dell’infrazione e l’importo dovuto per la contravvenzione sono di norma le informazioni che dovrai comunicare.

Sul sito viene poi conservato uno storico delle contravvenzioni da te ricevute, di norma nell’arco degli ultimi 5 anni.

A questo punto puoi procedere con il pagamento della multa, scegliendo tra le modalità a disposizione: carta di credito, carta prepagata, bonifico online o altre modalità previste dal Comune.

Fai attenzione: da quest’anno tutti i pagamenti rivolti alla Pubblica Amministrazione (proprio come quello della multa) dovranno essere eseguiti tramite il Sistema Nazionale di Pagamento PagoPa, che troverai direttamente sul sito del Comune, se questo si è già adeguato alle vigenti normative.

PagoPa permette di effettuare i pagamenti in modo veloce e sicuro; puoi accedere con SPID o in alternativa, con il tuo indirizzo e-mail.

Pagare una multa della Polizia di Stato o dell'arma dei Carabinieri

Quando a fare la multa sono Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri, per pagarla dovrai andare sul sito di Poste Italiane.

Se già non lo possiedi, dovrai creare un account personale, registrandoti sul portale e seguendo la procedura che ti viene richiesta.

Una volta ottenute le tue credenziali, potrai accedere alla sezione “Servizi Online” e quindi cliccare su “Paga Online”. Seleziona “Multe” e poi scegli l’autorità che ha emesso il verbale, quindi Polizia di Stato o Arma dei Carabinieri.

Ti basteranno pochi minuti per riempire il formulario preposto, che ti chiederà i tuoi dati personali e quelli del verbale.

Sul sito di Poste Italiane puoi pagare la multa con Postepay, Banco Posta Online, carta di credito.
Una volta autorizzato il pagamento, attendi l’e-mail inviata da Poste, che conferma la transazione.
Conserva questa e-mail, perché è valida come ricevuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.