Saldo negativo su carte prepagate: cosa fare?

Saldo negativo su carte prepagate: cosa fare?
Ultima modifica Settembre 19, 2021

La carta prepagata non può avere saldo negativo ma in alcuni casi può verificarsi comunque questa situazione.

Perché la carta prepagata non può avere saldo negativo?

La carta prepagata non può avere saldo negativo perché è a tutti gli effetti contante virtuale.

Questo perché puoi spendere solo le somme che sono presenti sulla carta.

Tuttavia esistono dei casi in cui, per errori procedurali, anche una prepagata va in saldo negativo.

Ciò significa che ti fa spendere più di quanto è presente sulla carta.

Perché in alcuni casi la prepagata va in negativo?

La prepagata va in negativo solo se si verificano errori procedurali nei sistemi della carta stessa.

Può succedere soprattutto se compi transazioni online oppure utilizzi le prepagate per pagare i pedaggi autostradali o fare carburante alle stazioni di servizio.

Potrebbe capitare che il sistema accetti il pagamento anche se non ci sono i soldi sulla carta.

Addirittura una nota società finanziaria, qualche anno fa, aveva emesso per sbaglio delle carte prepagate che accettavano pagamenti anche con saldo negativo. 

Cosa fare se la carta prepagata ha un saldo negativo 

Se ti trovi una carta prepagata con saldo negativo, reintegra la somma spesa indebitamente.

Così la società che ha emesso la carta potrà recuperare le somme dovute.

Quale carta può avere il saldo negativo

La carta che invece può essere utilizzata anche con saldo negativo è la carta di credito.

La carta di credito non devi ricaricarla perché hai un plafond da utilizzare ogni mese ed il mese successivo ti arriva l’addebito della spesa. 

Quindi se, per esempio, utilizzi la carta e in quel momento mentre la stai utilizzando non hai i soldi sul conto, puoi comunque effettuare un pagamento.

Basta che i soldi ci siano il mese dopo quando arriva l’addebito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.