Età minima per attivare carta Tinaba

Tinaba, che è un conto online gratuito con carta ed app associate, richiede un’età minima di 12 anni per essere attivato e regala anche un cashback sugli acquisti del 10%.

Inoltre non prevede costi mensili ed ha un plafond annuale di 12.500 euro.

Ecco come attivarla gratis dai 12 anni:

  • vai sul sito ufficiale tinaba.it
  • clicca sul pulsante “REGISTRATI ORA, E’ GRATIS
  • inserisci tutti i dati richiesti per completare gratuitamente l’attivazione della carta.

cashback tinaba

Vai sul sito ufficiale di Tinaba per scoprire di più

Carta Hype, età minima

L’età minima per attivare la carta Hype è 12 anni.

Segui questi semplice passaggi per richiederla gratuitamente:

  • vai sul sito hypestart.it, inserisci la tua mail e clicca sul pulsante REGISTRATI
  • scorri in basso la pagina e clicca sul pulsante APRI IL CONTO START
  • inserisci i dati richiesti e completa la procedura di attivazione gratuita
  • riceverai gratis anche la carta fisica
  • sarà necessaria anche l’approvazione di un genitore o tutore tramite mail, per i minorenni.

Ora che sai a che età di può fare la carta Hype, ricorda che i minorenni non possono attivare le altre due carta, ovvero la Hype Next e la Hype Premium. Appena compiuti i 18 anni potrai poi decidere di fare l’upgrade dal piano Start verso una delle altre due versione di carta Hype.

bonus carta hype come averli

Vai sul sito ufficiale di hype.it per saperne di più

Età minima per attivare carta Yap

L’età minima per la carta Yap è sempre 12 anni. Puoi richiederla gratis andando direttamente sul sito ufficiale di yap.it

L’app di Yap può essere scaricata ed utilizzata solo sui dispositivi iPhone e la carta ha un plafond annuale di 1.500 euro.

carta prepagata con bonus yap

Carta prepagata età minima

Le carte prepagate che prevedono piani anche per i minorenni hanno deciso di fissare l’età minima a 12 anni.

A prescindere da quanti anni bisogna avere per attivare una prepagata, uno strumento di questo genere ha uno scopo soprattutto educativo per i minori perché permette loro di abituarsi alla corretta gestione del denaro.

Inoltre può rappresentare un valido strumento alternativo per i genitori che hanno necessità di inviare denaro ai propri figli e per elargire la classica paghetta. In alternativa puoi anche valutare i conti correnti per giovani.

Come scegliere la migliore carta prepagata in base all’età

Una carta prepagata va scelta in base alle età minima prevista per l’attivazione di ciascuna prepagata ed anche in relazione alla sua convenienza.

Se, ad esempio, necessiti di eseguire poche operazioni al mese o all’anno, una carta gratuita con limiti di plafond molto bassi rappresenta la scelta migliore.

Al contrario, qualora avessi bisogno di eseguire operazioni frequenti come fare o ricevere bonifici, pagamenti, acquisti, domiciliazioni di utenze, allora dovresti optare per carte più efficienti, che prevedono meno limiti anche se leggermente più costose.