Conto corrente per giovani

Negli ultimi tempi si è parlato sempre di più di conti corrente per giovani non ancora lavoratori, strumenti finanziari che nonostante potrebbero sembrare inutili per questa fascia d’età, sono in realtà il metodo perfetto per approcciarsi al mondo dell’economia e della gestione del proprio denaro.

Quando un giovane entra in possesso di un conto corrente personale ha d’innanzi a se numerose opportunità: iniziare a risparmiare, cominciare ad investire in qualcosa per il proprio futuro, maturare.

Oggi, come sicuramente avrete già capito dal titolo, andremo ad approfondire l’argomento nel dettaglio, focalizzandoci anche sui servizi essenziali che un conto per giovani deve avere.

Perché aprire un conto corrente giovani


I conti giovani sono progettati di modo tale da far imparare loro gradualmente come funziona la gestione del denaro, come è possibile risparmiare ed acquistare in totale sicurezza.

Nonostante vengano concessi sotto la supervisione dei genitori, saranno poi i più giovani ad esplorarne ogni funzione in totale libertà. Questo indurrà anche ad un certo senso di responsabilità; la Banca, da sempre vista come un “affare da grandi” adesso entra nella propria vita, ed è necessario prestare la massima attenzione.

Ci sembra doveroso specificarvi che ogni operazione l’intestatario del conto vorrà fare dovrà essere da voi autorizzata, motivo per cui non rischierà mai di spendere tutti i suoi soldi anche in modo casuale e involontario.

Un altro motivo che spinge molte famiglie all’apertura del conto per i propri figli è la semplicità di scambio del denaro.

Un genitore che per motivi di lavoro è costretto ad allontanarsi da casa per lunghi periodi di tempo, potrà con un click spedire soldi al proprio figlio 16 enne, verificandone le spese in qualsiasi momento.

Questa tecnica è particolarmente amata dagli universitari, che non avendo entrate di sostentamento sono costretti a chiedere il supporto della famiglia.

Esiste un’età giusta per aprire un conto corrente? In realtà no. Un conto per bambini, ad esempio, è l’ideale per educare i bimbi al risparmio ed alla cultura della gestione del denaro fino da piccoli.

I servizi essenziali del conto giovani


Ovviamente anche i giovani devono avere i propri servizi a disposizione, altrimenti il conto corrente diventerebbe solo un’applicazione in più all’interno del cellulare, senza alcuna vera utilità.

Tra i servizi essenziali al primo posto troviamo la ricezione e l’invio di bonifici; gli capiterà molte volte di dover inviare o ricevere dei soldi, e non avere un servizio di bonifico attivo si rivelerà essere davvero limitante.

Successivamente troviamo l’addebito di pagamenti direttamente sul conto, che rende superfluo l’utilizzo del denaro contante; perché perdere tempo in coda dal tabacchi o alle poste quando è possibile ricaricare il telefono e pagare internet in modalità automatica?

Infine il conto dovrà essere in grado di fornire un resoconto delle spese mensili e giornaliere, altrimenti il bambino rischierebbe di perdere il controllo dei propri soldi, spendendo tutto in pochi giorni.

Costo del conto corrente


E’ finalmente giunto il momento di analizzare le cifre, che generalmente spaventano quando si parla di conti correnti per i giovani, tuttavia non in questo caso.

I giovani non hanno necessità eseguire continuamente operazioni di denaro, come pagare le tasse, ricevere lo stipendio o saldare una rata, motivo per cui il loro costo è davvero limitato.

Esistono persino conti per giovani a zero spese, la cui attivazione è gratuita. Così facendo l’intestatario dovrà pagare solo ciò che acquista, senza di ulteriori spese.

Come trovare il conto perfetto?


In che modo è possibile capire quale banca scegliere? La risposta a questo quesito è davvero semplice: bisogna saper cercare e confrontare. Solo analizzando le diverse offerte che il mercato propone potrete trovare il conto corrente migliore per un giovane.

Prima di partire alla ricerca vi consigliamo di auto imporvi alcuni servizi che dovranno necessariamente essere presenti, come quelli sopra elencati; a questo punto, basandovi sulle vostre esigenze, guardate ciò che le banche propongono.

Sicuramente vi capiterà di trovare conti inadatti o con parziali carenze, tuttavia sicuramente riuscirete a trovare ciò che più fa per voi. Una volta individuato il conto corrente perfetto, vi basterà inviare tutti i documenti che la banca richiede, firmare le apposite autorizzazioni ed attendere.

In pochi giorni lavorativi riceverete la risposta direttamente sulla vostra casella di posta digitale, e il ragazzo potrà subito iniziare a sfruttare al massimo il suo nuovo e primo conto corrente!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui