Carte prepagate aziendali

carte prepagate aziendali

Se hai un’azienda, gestisci una partita IVA oppure sei un professionista ti conviene attivare delle carte prepagate aziendali.

In questo articolo ti spiego come funzionano e come richiedere una prepagata aziendale per la tua attività.

Attiva gratis la carta aziendale Soldo >> TI BASTA ANDARE SU www.soldo.it

I vantaggi di una carta prepagata aziendale

Non tutte le prepagate circolazione vanno bene per le aziende perché non offrono le funzionalità utili ad assolvere alle esigenze di un’attività imprenditoriale.

Parti dal presupposto che le carte prepagate aziendali con iban presentano tutte le caratteristiche delle normali prepagate ma mettono a disposizione servizi aggiuntivi che fanno decisamente comodo ad un’azienda oppure ad un professionista.

Tra questi troviamo, ad esempio, la possibilità di poter attivare più prepagate aziendali assegnabili ai propri collaboratori o dipendenti oppure l’opportunità di poter connettere ogni prepagata con il proprio software gestionale delle contabilità.

Ma quindi perché conviene una carta prepagata aziendale con iban a qualsiasi tipologia di attività imprenditoriale?

In sintesi, i vantaggi che potresti trarre attivando una prepagate per aziende sono i seguenti:

  • migliorare la gestione della finanza aziendale;
  • gestire con maggior facilità i budget assegnati ai dipendenti;
  • monitorare e controllare in tempo reale l’operato dei tuoi collaboratori;
  • puoi scaricare le ricevute delle note spesa dall’app o web console;
  • responsabilizzi i dipendenti affidando loro una prepagata aziendale;
  • faciliti la contabilità aziendale;
  • puoi collegare il software che usi per la contabilità al conto ed alle carte.

Qual è la migliore prepagata per aziende?

Se stai cercando la migliore carta prepagata aziendale noi ti consigliamo senza ombra di dubbio la carta Soldo, una delle prepagate per aziende più diffuse in Italia e non solo.

Ad esempio, tra i tanti vantaggi della prepagata Soldo c’è la possibilità di gestire le spese sostenute dai dipendenti da una semplice app oppure dalla web console che puoi utilizzare da desktop.

In tempo reale conosci il saldo di tutte le carte, puoi decidere di ricaricarle o ridurre il budget, monitorare l’operato dei tuoi collaboratori e scaricare tutte le ricevute delle varie spese.

La versione Start è completamente gratuita e non devi pagare nessun canone mensile per le carte da assegnare ai tuoi dipendenti.

La puoi attivare gratuitamente cliccando sul bottone qui in basso.

Puoi partire attivando Soldo Start per iniziare, che è gratis, per poi passare ai piani a pagamento in un secondo momento.

In alternativa puoi anche partire direttamente con il piano Soldo Pro che è quello più popolare e che costa 5 euro al mese per carta.

A che tipo di attività può servire una prepagata aziendale?

Fondamentalmente a tutte le aziende, sia pmi che di grandi dimensioni, serve una prepagata aziendale.

Le prepagate sono uno strumento flessibile, comodo ed economico per gestire pagamenti ed incassi da poter utilizzare al posto o in alternativa ad un conto corrente aziendale.

Ma sono particolarmente utili in presenza di dipendenti a cui hai necessità di affidare parte del tuo budget per portare a termine progetti specifici o per trasferte o qualsiasi tipo di spesa aziendale.

In quest’ultimo caso due sono i grandi problemi che un imprenditore è costretto a fronteggiare:

  • mantenere il controllo sulla corretta gestione del budget da parte dei collaboratori;
  • gestire in modo semplice la contabilità delle note spesa e la riconciliazione a fine mese.

Monitorare l’operato dei dipendenti è molto importante perché ti permette di mantenere il controllo sull’esatta gestione del tuo denaro.

Inoltre la conservazione degli scontrini cartacei è un’operazione complessa, noiosa e che richiede un grande dispendio di tempo.

Sai quanto tempo si perde per gestire il rimborso chilometrico, la diaria giornaliera, le indennità di trasferta e tutte le altre tipologie di rimborso delle spese aziendali?

Tantissimo tempo!

Con una carta prepagata aziendale come Soldo puoi scaricare in tempo reale tutte le ricevute delle spese sostenute con la carta, stamparle e girarle al tuo commercialista oppure puoi collegare i software di Soldo con il tuo gestionale della contabilità.

La carta prepagata non può essere intestata all’azienda

La prima particolarità è che la carta prepagate per aziende deve essere intestata non all’azienda stessa ma ad una persona fisica, che dovrebbe coincidere con l’utilizzatore della carta stessa e non con l’amministratore.

Lo stesso discorso vale per le carte prepagate per le associazioni, anche se in questo caso il discorso è più complicato per via della normativa antiriciclaggio.

Devi inoltre tenere in conto che, in rispetto della normativa antiriciclaggio, una persona fisica non può essere titolare di più di 5 carte prepagate. 

Infine, se per comodità si vuole intestare la carta prepagata al legale rappresentante della società, ricorda che poi sarà responsabile di ogni singolo movimento su quella carta prepagata. 

La soluzione ideale sarebbe richiedere una carta da intestare ai dipendenti che si occupano di gestire i pagamenti della tua attività.

Le carte non nominative per aziende

Se è vero che le carte prepagate per aziende devono essere nominative, quindi intestate a te, al tuo dipendente o collaboratore a cui hai deciso di assegnarle, esistono anche carte non nominative.

Si tratta di prepagate che puoi assegnare ad un team di lavoro oppure ad uno specifico progetto e Soldo ti permette di fare anche questo, sia che tu sia un’azienda oppure un’associazione.

Carte prepagate aziendali con IBAN o senza IBAN?

Soldo è una carta prepagata senza iban e va benissimo così perché ti permette comunque di ricaricare la carta con un bonifico e di fare, a sua volta, un bonifico in favore del wallet aziendale su Soldo.

Se vuoi trasferire denaro dalla carta al conto corrente, tramite bonifico devi scegliere una prepagata con iban ed allora puoi decidere di attivare Revolut Business oppure Bunq Business, ad esempio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here