Come modificare il beneficiario di una polizza vita

Come modificare il beneficiario di una polizza vita
Ultima modifica Settembre 19, 2021

Il contraente di una polizza vita può in qualsiasi momento cambiare il beneficiario in due modi:

  • rivolgendosi alla propria compagnia assicurativa e firmando un modulo;
  • tramite testamento.

Quando contatti la tua assicurazione per modificare il beneficiario della tua polizza vita, dovrai fornire i seguenti documenti:

  • numero del contratto assicurativo;
  • un tuo documento in corso di validità.

Leggi anche: “Beneficiario polizza vita non erede

Quando non può essere cambiato il beneficiario della polizza

modifica beneficiario irrevocabile

Il beneficiario di una polizza vita non può essere più modificato quando tale modifica viene resa irrevocabile.

Per rendere la modifica del beneficiario irrevocabile è necessario che:

  • il contraente della polizza firmi una rinuncia alla modifica del beneficiario;
  • il beneficiario invii una raccomandata alla compagnia assicurativa, e per conoscenza al contraente, dov’è espressamente accetta il beneficio;

Con queste due operazioni si rende irrevocabile la modifica del beneficiario.

Questo meccanismo di sicurezza serve per tutelare il beneficiario qualora il contraente cambi idea improvvisamente.

Facciamo un esempio.

Se Marco, il contraente di una polizza vita, si innamora di una ragazza 20 anni più giovane di lui e decide di inserirla come beneficiario di una polizza, in assenza dell’accettazione del beneficio e se la modifica del beneficiario non è stata resa irrevocabile, può farlo tranquillamente.

Se invece la modifica è stata resa irrevocabile, la compagnia assicurativa dovrà respingere la richiesta di Marco.

Leggi anche:”Quali tasse deve pagare il beneficiario di una polizza vita?

Solo in una circostanza specifica è possibile fare la modifica, anche se c’è stata l’accettazione del beneficio

Tornando all’esempio di prima, se dopo aver reso irrevocabile la modifica del beneficiario della polizza, Marco diventa padre, la legge prevede una deroga alla regola generale.

Solo in questo caso, infatti, Marco potrà designare suo figlio come beneficiario della polizza, anche se il vecchio beneficiario ha formalmente accettato il beneficio.

Tutto sulle polizze vita

Se vuoi scoprire il funzionamento delle assicurazione sulla vita leggi la nostra guida dedicata proprio a come funzionano le polizze vita.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.