Noleggiare un’auto con carta prepagata è possibile?

Noleggiare un’auto con la carta prepagata oggi è possibile, anche se chi noleggia automobili preferisce sempre la garanzia di una carta di credito.

Il perché te lo spiego nel prossimo paragrafo.

Per il momento sappi che sei disponi solo di una carta prepagata finalmente puoi anche noleggiare un’auto senza carta di credito.

Vediamo come.

Perché chi noleggia le auto chiede una carta di credito?

Le agenzie di noleggio auto spesso richiedono una carta di credito perché in caso di incidente possono direttamente addebitare una somma di denaro proporzionata al danno subito.

Inoltre possono immediatamente addebitare la somma di denaro a titolo di cauzione che ti verrà restituita qualora non si verifichino incidenti.

Con la carta di credito infatti ti viene messa a disposizione una somma di denaro (plafond) che puoi spendere nel corso del mese, a prescindere che ci siano i soldi oppure no sul conto.

Perché noleggiare un’auto con la carta prepagata è più complesso?

Con la carta prepagata, invece, puoi spendere solo le somme di denaro di cui disponi direttamente sulla carta.

Per legge, infatti, le prepagate vengono considerate contante elettronico quindi equivale un po’ a disporre di banconote.

Se la carta è vuota oppure la somma di denaro disponibile non basta ad effettuare un pagamento, (nel nostro caso a rimborsare il noleggio auto in caso di incidente) l’operazione non andrà a buon fine.

Quindi, se per esempio fai incidente con un’auto presa a noleggio, e non disponi della somma per il rimborso, la società di noleggio auto rimarrebbe a mani vuote.

Tuttavia la scelta di non accettare la carta prepagata a favore della carta di credito a volte, per una stessa società di noleggio, varia da Nazione a Nazione.

Ad esempio l’Avis in Germania accetta tutte le carte che funzionano  su circuito Maestro, che sarebbe il circuito internazionale dei bancomat.

Invece in tutti gli altri Paesi richiede la carta di credito e non la carta prepagata.

Potrebbe interessarti anche: “Transazione negata con carta prepagata

Noleggio auto con carta prepagata: si può grazie ai numeri in rilievo

La svolta a favore del noleggio auto con le carte prepagate è avvenuta negli ultimi anni grazie alla diffusione delle carte prepagate con iban con i numeri della carta in rilievo.

Ovviamente devi accertarti che la somma richiesta dalla società di noleggio a titolo di cauzione, sia presente sulla carta nel momento in cui ti rechi presso l’agenzia.

Molti noleggiatori di auto ci hanno confermato che riescono ad accettare le carte prepagate.

Ovviamente prima di scegliere dove noleggiare la macchina accertati delle politiche adottate dall’azienda in tal senso, così da evitare brutte sorprese.

I controlli effettuati dall’agenzia di noleggio se paghi con la carta prepagata

Offrendoti la possibilità di poter noleggiare un’auto con la carta prepagata, l’agenzia di noleggio bilancerà il minor grado di garanzia a suo favore con una tariffa più elevata.

Inoltre, con molta probabilità, non potrai noleggiare i modelli più costosi che richiedono più garanzie (per i modelli più lussuosi alcuni auto noleggi richiedono la garanzia di due carte di credito).

In alcuni casi, per verificare la tua affidabilità, pur di permetterti di noleggiare l’auto con la prepagata ricaricabile, l’agenzia potrebbe richiederti informazioni circa la tua storia creditizia.

Quindi se sei stato puntuale o meno nella restituzione di prestiti e finanziamenti in passato hai maggior probabilità di poter utilizzare una carta ricaricabile.

Come ottenere una carta di credito se non riesci a noleggiare con la prepagata?

Se proprio non riesci a noleggiare la macchina con una prepagata devi necessariamente ottenere una carta di credito.

Potresti farlo online richiedendo una carta American Express, che ti permette di fare la richiesta direttamente sul loro sito.

Essendo una messa a disposizione di somme, American Express ti chiederà un’eventuale dichiarazione dei redditi o la busta paga.

Questa cosa è normale perché nel momento in cui American Express ti mette a disposizione una carta e ti anticipa le somme, si accolla il rischio che tu non gli dia più i soldi indietro.

La seconda alternativa è quella di rivolgerti alla tua banca e chiedere l’emissione di una carta di credito.

Anche la tua banca ti chiederà la dichiarazione dei redditi e in più potrebbe anche pretendere ulteriori garanzie come eventuali somme vincolate, in caso tu abbia problemi nei pagamenti, oppure la firma di un garante.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
Torna su