I motivi per cui una transazione con la carta prepagata ti è stata negata possono essere tantissimi e in questo articolo scoprirai quali sono e come comportarti di conseguenza.

Carta smagnetizzata: fai questa prova

Uno dei motivi di una transazione rifiutata sulla prepagata potrebbe essere la carta che si è smagnetizzata.

Purtroppo le procedure delle banche non riescono a capire se una carta si è smagnetizzata oppure no perché è legata alla carta fisica.

Ma per verificare che si tratti di smagnetizzazione della carta basta provare a inserire la carta prepagata a un qualsiasi sportello automatico ATM.

Se la carta viene accettata non ci sono problemi, in caso contrario, significa che la carta è smagnetizzata.

Infatti gli ATM prima di accettare una carta, leggono il chip e in caso di carta smagnetizzata non riuscirai proprio a inserirla nello sportello.

Soldi finiti sulla carta prepagata

Come sai la carta prepagata non può prelevare i soldi dal conto corrente e non può andare in negativo quindi, uno dei motivi, potrebbe essere che banalmente sia finita la disponibilità.

Esistono rari casi in cui una prepagata può andare in saldo negativo, ma si tratta di errori procedurali della carta stessa.

Transazione negata dal rischio

Può capitare che una transazione ti venga negata per un rischio di utilizzo fraudolento della carta ed è un procedimento abbastanza comune.

Le società dalle emittenti delle carte, che sono responsabili di utilizzi fraudolenti della carta, per sicurezza in alcuni casi decidono di bloccare determinate transazioni.

A me ad esempio è capitato con Google, quindi non si tratta di piccoli esercenti o grandi società.

Per sbloccare la transazione devi chiamare o scrivere alla società emittente della carta che provvederà a sbloccare la transazione.

Ci sono alcune operazioni non ammesse con la carta prepagata

La carta prepagata ha un funzionamento completamente diverso rispetto alla carta di credito.

Mentre ci sono alcune operazioni che puoi fare con una carta di credito, le stesse non possono essere fatte con una carta prepagata.

Ad esempio con la carta prepagata non puoi noleggiare un auto o darla come garanzia ad un hotel.

Tuttavia, come ti ho spiegato nell’articolo su come noleggiare un’auto con la prepagata, in alcuni casi questa regola non vale.

Blocco cautelativo sulla carta da parte della società

A volte può capitare che le società delle carte di credito decidano di applicare blocchi sulla carta anche senza preavviso.

Il motivo è perché ci sono alcune transazioni o alcune operatività ravvicinate che le società emittente della carta considerano rischiose e, per evitare il rischio di clonazione, bloccano la carta.

Quindi è sempre una buona idea chiamare la società per verificare se ci sono stati dei blocchi cautelativi.

Postepay operazione non ammessa

Postapay è una carta prepagata e i motivi più frequenti della transazione negata sono:

  • Mancanza di fondi sulla carta (i soldi devono essere trasferiti dal conto alla carta)
  • Blocco cautelativo da parte delle poste (in quel caso bisogna contattare il servizio clienti delle poste)
  • Problemi tecnici temporanei (armati di pazienza e attendi, di solito sono problematiche che durano pochi minuti)
  • Errato inserimento del codice CVV e della data di scadenza della carta (quando fai un acquisto online devi inserire correttamente la scadenza della carta e il codice CVV. In caso contrario la transazione viene negata.

Sumup transazione negata

Potrebbe capitare che il pos Sumup restituisca un codice di errore nel momento in cui una persona effettua il pagamento.

Il problema in quel caso non riguarda le carte di credito o carte prepagate ma il bancomat.

Mentre con le carte non ci sono problematiche, se un bancomat non dispone del circuito maestro, allora la transazione con Sumup non verrà effettuata perché i pos sumup nel caso dei bancomat, funzionano solo con il circuito maestro.

Transazione negata per problema amministrativo 5300

Molti utenti ci stanno segnalando l’impossibilità di procedere a delle transazioni con carta, in particolare con la Postepay, per via di un errore 5300 che risulta essere di tipo amministrativo.

Al momento non abbiamo sufficienti informazioni a riguardo ma da ciò che ci è parso capire probabilmente si tratta di un errore legato ai sistemi interni che regolano il funzionamento delle Postepay.

Appena avremo maggiori informazioni aggiorneremo l’articolo.

Pos dell’esercente non funzionante

transazione negata pos

Non è detto che una transazione negata debba dipendere obbligatoriamente dalla tua carta.

Infatti il motivo potrebbe essere anche legato ad un problema del Pos del negozio in cui hai provato a fare il pagamento o dell bancomat dove hai provato a prelevare.

Quindi per avere la sicurezza che il rifiuto della transazione possa essere legato alla ATM o al POS prova a fare un’altra transazione da qualche altra parte.

Se una carta si blocca utilizza un’altra carta

Ad ogni modo, per evitare di rimanere bloccati a fronte di problemi con le transazioni, ti invitiamo ad avere una carta aggiuntiva.

Ormai è semplice per via delle procedure molto veloci e perché vengono rilasciate gratis.

Clicca qui per guardare la lista delle carte con iban oppure abbiamo creato un articolo su dove acquistare le carte prepagate gratuite