Assicurazione auto semestrale: cos’è e come funziona

Assicurazione auto semestrale: cos’è e come funziona
Ultima modifica Marzo 18, 2022

L’assicurazione semestrale è un tipo di polizza assicurativa temporanea: questa è la definizione corretta che viene data di questa variante.

Ma cosa significa temporanea?

Semplicemente che questa ha una data di inizio e una di fine che non copre l’intero anno solare.

Pertanto l’anno in corso verrà coperto solamente per metà, visto che la polizza auto semestrale copre appunto solo ed esclusivamente i sei mesi dal giorno in cui inizia la validità della polizza.

INDICE
  1. Come funziona la polizza semestrale per auto
  2. La differenza tra polizza annuale a due rate e semestrale
  3. Le coperture dell'assicurazione auto semestrale
  4. Come scegliere l'assicurazione semestrale

Come funziona la polizza semestrale per auto

Per quanto riguarda il funzionamento devi sapere che questo tipo di assicurazione tende a essere particolare.

In primo luogo è importante sapere che questa ha validità solo ed esclusivamente nei mesi in cui viene attivata.

Per esempio se decidi di stipulare questa polizza il 15 gennaio dell’anno, la sua validità avrà valore solo fino al 15 giugno: da quel momento in poi, ovvero quando l’assicurazione auto scade, non potrai sfruttare tutte le diverse tipologie di coperture che possono contraddistinguere il prodotto assicurativo che hai deciso di sottoscrivere.

La differenza tra polizza annuale a due rate e semestrale

Spesso l’assicurazione semestrale viene confusa con la polizza a rate o l’annuale pagata in due rate semestrali.

Ecco, devi sapere che in questo caso vi è una sostanziale differenza specialmente per quanto riguarda i costi che devi sostenere.

Partiamo con la polizza annuale, che magari ha scadenza sia a gennaio che a giugno.

Il primo anno potresti sottoscrivere la polizza pagando 400 euro, cifra ovviamente fittizia che però ci permette di rendere questo concetto meno complicato del previsto.

Quando ti rechi a giugno dal tuo assicuratore, pagherai la stessa somma di denaro, in quanto la polizza è estesa appunto a una copertura annuale e non semestrale, con rinnovo sempre con la stessa impresa assicuratrice.

Quando giunge l’anno di contratto, ovvero arrivi al mese di gennaio dell’anno futuro, allora puoi decidere se rinnovare con la stessa compagnia oppure se optare per un cambio di assicurazione, magari sfruttando le diverse offerte proposte dalle altre compagnie.

Ebbene questo non accade invece con la polizza semestrale.

Al termine dei sei mesi di copertura devi semplicemente optare se scegliere il rinnovo oppure il cambio della compagnia.
Pertanto non sei obbligato a scegliere la stessa visto che il rinnovo allo scadere dei sei mesi non è contemplato.

Ecco quindi che grazie a questo tipo di differenza puoi notare come hai maggiore libertà di scelta.

Per esempio se ti accorgi, a un mese dalla scadere del contratto, che quella compagnia non ti permette di ottenere una riduzione del costo, potrai cambiare assicurazione, quindi fare in modo che il risparmio possa essere conseguito.

Lo stesso vale temine dei sei mesi successivi di contratto, durante i quali potrai avere la possibilità di studiare le proposte effettuare dalle altre compagnie assicurative, quindi optare per un prodotto il cui risparmio è garantito.

Questa importante differenza deve essere ben presente nella tua mente quando ti ritrovi a dover stipulare un nuovo contratto di assicurazione per la tua auto, proprio per evitare che i costi possano essere eccessivi.

Le coperture dell'assicurazione auto semestrale

Ora ti potresti chiedere quali sono le diverse coperture assicurative di cui puoi godere nel momento in cui decidi di stipulare questo tipo di assicurazione.

Ebbene devi sapere che le compagnie che ti permettono di sottoscrivere questo tipo di polizza ti offrono la possibilità di poter scegliere tra tante garanzie accessorie grazie alle quali avrai il veicolo realmente protetto da situazioni che possono essere particolarmente ostiche.

In questo caso, devi considerare come questa polizza possa essere accompagnata dalla semplice clausola furto e incendio, quindi questi due particolari fatti vengono coperti qualora dovessero accadere.

Prendi in considerazione anche un ulteriore dettaglio, ovvero la possibilità di stipulare una polizza che ti permette di avere una copertura semestrale per gli atti vandalici, quindi evitare che il tuo mezzo possa essere in qualche modo danneggiato e che tu debba pagare i vari danni, non causati da un incidente.

Ecco quindi che sotto questo punto di vista è possibile evitare che la situazione possa essere complicata, ovvero hai a disposizione diverse clausole aggiuntive grazie alle quali potrai effettivamente ottenere un ottimo risultato finale, ovvero fare in modo che il tuo veicolo possa essere coperto e che per sei mesi tu possa viaggiare in sicurezza.

Come scegliere l'assicurazione semestrale

Per quanto riguarda la scelta dell’assicurazione rc auto, devi valutare diversi elementi grazie ai quali potrai identificare la migliore delle scelte possibili, evitando quindi tante complicanze che possono avere un cattivo impatto sulla tua vita da automobilista.
In primo luogo devi sapere che questa assicurazione deve essere caratterizzata da un prezzo che risponde alle tue esigenze, ovvero non eccessivamente elevato.

Il costo poi può essere ridotto nel momento in cui tu utilizzi il veicolo solo in alcune fasce o giornate della settimana.

In base alle tue abitudini e a chi guida il mezzo potrai optare per inserire dei limiti oppure altri dettagli grazie ai quali potrai ottenere un grande risparmio economico.

Per esempio se l’auto la usi solo la mattina per andare a lavorare, mentre la sera non viene usata con frequenza, puoi optare per una polizza semestrale che copra solo quelle fasce orarie.

Considera però che l’auto non potrà essere usata quando l’assicurazione non è attiva, dato che in questo caso rischi di dover pagare una multa il cui importo è salato e di farti ritirare la patente.

Oltre a questi dettagli devi anche prendere in considerazione la ricerca di una polizza nuova semestrale prima della sua scadenza.

In questo modo potrai valutare tutte le diverse offerte e capire quale di queste risponde meglio alle tue esigenze non solo per quanto concerne il fattore del costo, ma anche per tutte le diverse clausole che possono essere sfruttate.

Ecco quindi che devi sempre svolgere questo insieme di controlli proprio per avere la concreta occasione di migliorare la tua decisione finale, quindi fare in modo che il risultato che andrai a ottenere possa essere realmente perfetto e che tu possa evitare di sottoscrivere una polizza tutt’altro che adeguata alle tue esigenze.

Grazie a questo tipo di analisi, quindi, potrai avere l’opportunità di raggiungere il migliore dei risultati possibili in fase di scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.