Garanzie accessorie auto: quali sono le migliori

Garanzie accessorie auto: quali sono le migliori
Ultima modifica Dicembre 30, 2021

Per rendere la copertura assicurativa della polizza auto più completa possibile è molto importante completarla con le migliori garanzie accessorie che, pur essendo facoltative, permettono di tutelare persone e mezzi da una serie di danni che la sola polizza Rc Auto non copre.

Ricordati in ogni caso che nessuna copertura è superflua. Ogni garanzia ha la sua ragione di esistere.

L’unico vero problema è che non tutti possono permettersi tutte le garanzie e quindi è importante scegliere accuratamente quella che fa al proprio caso.

In questo articolo scoprirai quali sono le garanzie accessorie per polizza auto più importanti da attivare per tutelarsi da eventi e danni di natura differente.

INDICE
  1. Polizza auto furto e incendio
  2. Infortuni del conducente
  3. Garanzia collisione animali selvatici
  4. Assistenza stradale
  5. Kasko e Mini kasko
  6. Polizza eventi atmosferici
  7. Polizza auto atti valndalici
  8. Polizza auto tutela legale
  9. Polizza auto cristalli

Polizza auto furto e incendio

Con la polizza auto furto e incendio, l’assicurato ha diritto al rimborso per i danni nei casi di furto o incendio dell’auto.

Per il furto la garanzia copre i danni derivanti non solamente dal vero e proprio furto, ma pure i danni provocati dai tentativi di scasso non andati a buon fine.

La polizza furto e incendio vale anche per la sottrazione di qualunque parte singola del veicolo, ma non copre il furto di oggetti custoditi all’interno dell’auto.

Una garanzia per tutelare l’assicurato anche contro i danni provocati da incendi ed eventi legati al fuoco (fulmini, scoppi, corto circuiti).

Infortuni del conducente

L’infortuni conducente è un’assicurazione che prevede un risarcimento nei casi di danni fisici riportati dai guidatori.

Una copertura particolarmente interessante per le persone che hanno il piede pesante o non troppa esperienza alla guida o percorrono molti chilometri l’anno.

Si tratta infatti di una garanzia non prevista dalla RCA in caso di sinistri con colpa, da scegliere con un occhio particolare ai massimali e agli indennizzi in caso di morte o invalidità permanente.

Prima però di fare questa polizza verifica se:

  • Con quale percentuale d’invalidità si attiva la copertura infortuni con conducente;
  • Se hai già delle polizze infortuni.

Garanzia collisione animali selvatici

In alcune regioni d’Italia, come l’Abruzzo ad esempio, è sempre più frequente per gli automobilisti incrociare per strada animali selvatici come i cinghiali.

La collisione con questi animali così imponenti spesso provoca incidenti di piccole o grandi entità.

Ecco quindi che in queste, e tante altre regioni d’Italia, è utile aggiungere la garanzia collisione animali selvatici.

Assistenza stradale

Tra le garanzie della polizza auto più comuni troviamo la polizza assistenza stradale.

Una tipologia di garanzia che, in caso d’incidente, assicura agli automobilisti il soccorso stradale 24 ore su 24 senza alcun costo aggiuntivo per un eventuale intervento del carro attrezzi.

Diverse società assicurative permettono di sottoscrivere questa polizza con più ampie coperture: garanzia estesa all’estero, invio di un’automobile sostitutiva, copertura dei costi per il pernottamento, etc.

Kasko e Mini kasko

Con la polizza kasko la società assicurativa copre i danni legati alla circolazione dell’auto indipendentemente dalla responsabilità del conducente.

Questo vuol dire che la compagnia copre i danni all’auto provocati dalle collisioni in seguito a un’uscita di strada, da un ribaltamento o da qualsiasi altra forma di urto subito dal veicolo o collisioni contro animali selvatici o persone.

La garanzia kasko è molto importante perché ha bassa probabilità che l’evento si manifesti ma può capitare che il danno sia davvero elevato e pertanto è bene avere questa copertura.

Esiste anche la polizza minikasko su cui puoi vedere le differenze rispetto alla polizza kasko rispetto alla polizza minikasko sul nostro articolo

Polizza eventi atmosferici

Una garanzia proposta dalle società di assicurazioni a tutela dell’auto contro i danni causati da particolari condizioni atmosferiche o da eventi naturali.

In parole semplici, la polizza auto eventi atmosferici copre i danni provocati all’auto da grandine, alluvioni, valanghe, trombe d’aria, frane, tempeste, etc.

Una lista di eventi per niente simile per tutte le compagnie assicurative, perciò è meglio sempre leggere con estrema attenzione il contratto di polizza prima di mettere nero su bianco.

Polizza auto atti valndalici

Si tratta di una garanzia assicurativa a copertura dei danni all’auto causati da violenti cortei o sommosse.

La polizza contro gli atti vandalici copre i piccoli danni (riga sulla carrozzeria) e danni maggiori, fino all’incendio dell’auto.

La maggior parte delle società assicurative propongono tale polizza insieme all’assicurazione eventi socio-politici, in quanto entrambe fanno riferimento ad atti vandalici.

La differenza sta nel fatto che la polizza eventi socio-politici copre appunto i danni provocati da manifestazioni di natura socio-politica.

Polizza auto tutela legale

Come è facile capire dalle stesse parole, la polizza tutela legale copre i costi legali da sostenere in caso di controversia.

Una garanzia che permette di ricevere non solo l’assistenza gratuita di un avvocato in seguito a un incidente, ma anche di non sostenere alcuna spesa per la nomina di un perito o per un eventuale processo.

Polizza auto cristalli

Una garanzia che interviene per rimborsare i costi sostenuti per la riparazione o la sostituzione di cristalli danneggiati o rotti.

Nello specifico la garanzia della polizza cristalli copre il parabrezza anteriore, i finestrini laterali e il lunotto posteriore.

Esclusi invece dalla copertura gli specchietti retrovisori e i fanali.

Tale polizza vale sia per i danni provocati da terzi che per l’involontaria rottura dei vetri.

Di norma le scheggiature sul parabrezza sono riparabili gratuitamente nella stragrande maggioranza dei casi, senza condizionare il premio assicurativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.