Carte prepagate per viaggiare

Se sei spesso in giro per lavoro oppure i viaggi sono la tua passione più grande e ti trovi di frequente all’estero, allore devi assolutamente conoscere quali sono le migliori carte prepagate per viaggiare.

Di prepagate in circolazione ormai ne esistono davvero tante ma non tutte sono davvero adatte per viaggiare, soprattutto verso l’estero.

Ma quindi alcune carte non funzionano all’estero?

In realtà tutte le prepagate funzionano anche all’estero ma alcune sono semplicemente più convenienti di altre perché applicano commissioni e costi più convenienti.

Quindi i consigli che sto per darti ti permettono semplicemente di risparmiare sulle transazioni, come i prelievi soprattutto.

Perché spendere di più quando potresti mettere da parte dei soldi da poter spendere durante il viaggio?

Ecco quali sono le migliori carte per viaggiare.

Le migliori prepagate per viaggiare a confronto

Le carte prepagate più conveniente per viaggiare sono essenzialmente 3:

  • Bunq;
  • Hype;
  • Revolut.

Ecco brevemente come funzionano e perché dovresti attivarle se viaggi spesso all’estero.

La carta Bunq Travel

La carta Bunq Travel non ha nessun canone mensile e rappresenta una soluzione pensata proprio per chi viaggia spesso anche al di fuori dell’Europa perché ti permette di beneficiare del tasso di cambio reale, senza applicare commissioni aggiuntive.

Inoltre essendo una carta Mastercard è accettata in qualsiasi parte del mondo.

Grazie all’applicazione del tasso di cambio reale, si stima che Bunq sia in grado di far risparmiare fino al 3% su ogni operazione, rispetto all’ammontare delle commissioni che solitamente applicano le altre prepagate per viaggiare sul tasso di cambio.

Con Bunq puoi tranquillamente noleggiare un’auto, prenotare una stanza di hotel ed è accettata anche ai terminali offline in aereo.

Inoltre segue elevati standard di qualità perché ricevi una notifica sull’app ogni volta che viene eseguita un’operazione con la carta. In questo modo hai sempre tutto sotto controllo.

Inoltre puoi disabilitare momentaneamente la carta in qualsiasi momento oppure bloccarla se la perdi o ti viene rubata.

Infine puoi usarla sia su Apple Pay che su Google Pay.

La carta Hype

Credo che carta Hype non abbia ormai più bisogno di presentazioni perché ne parliamo spesso qui su Finanza Facile ed è anche una delle prepagate più utilizzate in Italia.

Ad ogni modo sappi che tutte e tre le prepagate Hype vanno benissimo per viaggiare sia in Europa che in Paesi extra comunitari.

Funzionano anche loro su circuito Mastercard e quindi verranno accettate da qualsiasi negozio del mondo senza alcun problema.

Anche con Hype disponi di un’app per gestire i fondi presenti sulla carta e monitorare tutte le transazioni e puoi sospenderla o bloccarla in qualsiasi momento.

La carta Revolut per viaggiare

La terza soluzione per chi cerca una prepagata utile per viaggiare è Revolut.

Questa carta è gratuita e ti permette di fare acquisti all’estero (in oltre 150 valute diverse) senza nessuna commissione aggiuntive, per importi inferiore a 5000 euro.

Inoltre ti permette di inviare e ricevere denaro dall’estero gratuitamente.

Anche Revolut puoi gestirla dall’app mobile in qualsiasi momento.

I vantaggi di una prepagata quando viaggi all’estero

Ma perché quando sei in viaggio dovresti sempre portare con te una carta prepagata e quali sono i vantaggi pratici e reali?

La prepagata è più sicura del contante

Per prima cosa portare con te una carta prepagata per viaggiare ti permette di non portare contante o di limitarne la quantità. Il denaro contante lo puoi perdere facilmente oppure puoi rimanere vittima di un furto.

Vero è che potrebbero rubarti anche la carta oppure potresti perderla. Tuttavia la carta puoi bloccarla immediatamente dall’app oppure dalla web console via pc.

Comodità di gestire la carta dall’app

Quando si viaggio si va spesso di fretta e riuscire a gestire i fondi presenti sulla carta comodamente da smartphone, senza collegarti per forza al pc, è un elemento importantissimo.

In ogni momento puoi tenere traccia delle transazione che hai effettuato e dei saldo presente sulla carta.

Puoi fare pagamenti direttamente con lo smartphone

Considera poi che la maggior parte delle prepagate di ultima generazione sono contactless e ti danno la possibilità di effettuare pagamento semplicemente avvicinando lo smartphone ad un POS.

Prelievi semplici da qualsiasi ATM

Con le prepagate puoi prelevare dove vuoi ma scegli gli ATM delle banche che praticano commissioni migliori, così da risparmiare.

Ricorda di scegliere di pagare nella valuta locale, se non sei in Europa, altrimenti dovrai pagare anche il tasso di cambio su ogni singola operazione.

Gli svantaggi delle prepagate quando viaggi

Ci sono alcune operazioni per cui le carte di credito sono preferito alle prepagate.

Il noleggio dell’auto o la prenotazione della camera d’albergo, ad esempio.

Tuttavia questo problema è stato in gran parte arginato dall’avvento della prepagate con iban che oggi vengono accettate anche da alberghi ed agenzie di noleggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui