Come investire i risparmi senza rischi

Come investire i risparmi senza rischi
Ultima modifica Gennaio 7, 2022

Mi piacerebbe dirti che investire i tuoi risparmi senza rischi è possibile. Sarebbe bellissimo ma è un qualcosa che, purtroppo, corrisponde decisamente poco alla realtà.

Se qualcuno ti parla di investimenti sicuri al 100% non fidarti perché l’investimento in sé comporta dei rischi, la cui entità varia a seconda del tipo di strumento su cui decidi di investire.

Per diventare un investitore consapevole devi prima di tutto imparare 3 concetti importantissimi:

  • diversificare il tuo portafoglio d’investimenti (vedi la guida dedicata a cos’è la diversificazione);
  • imparare a soppesare i rischi degli investimenti su cui decidi di puntare, conoscendone le dinamiche;
  • conoscere quali sono i tuoi obiettivi e il tuo profilo di rischio.

Fatte queste importantissime premesse, nei prossimi paragrafi ti parlerò di alcuni degli investimenti meno rischiosi disponibili oggi e poi, prima di salutarci, ti fornirò alcuni importanti spunti di riflessione che ti aiuteranno a investire i soldi con maggior sicurezza.

INDICE
  1. Zero rischi uguale zero rendimenti
  2. Come investire i risparmi senza rischi: Poste Italiane
  3. Come investire i risparmi senza rischi: i conti deposito
  4. Come investire i risparmi senza rischi: oro e immobili
  5. Le obbligazioni sono senza rischi?
  6. Come è possibile ridurre i rischi?

Zero rischi uguale zero rendimenti

L’ispirazione per scrivere questo articolo me l’ha data, qualche giorno fa, un mio amico che insisteva nel dirmi di aver trovato un investimento sicuro e profittevole con le criptovalute.

Ciò che ho cercato fin da subito di fargli comprendere è che il rendimento va più o meno di pari passo con il rischio. Questo significa che è impossibile trovare un investimento sicuro (o per meglio dire, con rischio basso) che allo stesso tempo possieda un buon rendimento. 

Lì fuori ci sono esperti del mondo della finanza e grandi fondi di investimento con potenti algoritmi che sono costantemente alla ricerca delle migliori opportunità di investimento, con un buon rendimento e un rischio tollerabile. Opportunità del genere sono spesso precluse ai piccoli e medi investitori (basti pensare anche investimenti in IPO).

Il fatto è che un investimento che sembra apparentemente sicuro, in realtà, può nascondere tante insidie che una persona che non è laureata in finanza, o non ha buone conoscenza finanziarie, magari fa fatica a valutare.

Per aiutarti a gestire al meglio la valutazione dei rischi degli investimenti ho preparato un video in cui ho parlato di ben 10 rischi degli investimenti che devi assolutamente conoscere se vuoi iniziare a investire.

 

Come investire i risparmi senza rischi: Poste Italiane

come investire i risparmi in sicurezza

Quando si parla di investire soldi senza rischi il binomio investimenti e Poste italiane è ormai, nell’immaginario collettivo,  sinonimo di sicurezza.

Tuttavia esiste un errore alla base di questo ragionamento perché non dobbiamo dimenticare che Poste Italiane è, in realtà, un contenitore di una moltitudine gli strumenti finanziari molto diversi tra loro.

Alle Poste, infatti, puoi trovare sia investimenti a bassissimo rischio che altamente speculativi (leggi l’articolo sulla differenza tra investire e speculare). 

Se parliamo di un conto deposito o del classico libretto postale, siamo di fronte a strumenti a bassissimo rischio, tant’è che non possiamo parlare neanche di investimenti.

Questi strumenti tra l’altro, hanno la protezione fino a 100.000 euro da parte della Cassa Depositi e Prestiti, in caso di dissesto finanziario di Poste Italiane.

Diverso è invece il caso di altri investimenti postali che possono presentare un alto livello di rischio e che quindi richiedono una conoscenza e analisi più approfondite. 

Non dimentichiamo che Poste Italiane non è stata esente dal proporre investimenti venduti come sicuri ma altamente speculativi, come nel caso dei fondi immobiliari che hanno visto perdere quasi tutto il capitale di coloro che ci avevano investito.

Come investire i risparmi senza rischi: i conti deposito

Altro strumento finanziario con rischio e rendimento bassi, che puoi prendere in considerazione per investire i risparmi, è il conto deposito, molto simile ai libretti postali, con l’unica differenza che i 100.000 euro di copertura in caso di dissesto finanziario dell’ente, sono garantiti dal Fondo di tutela interbancario.

Di fatto, per l’investitore non cambia assolutamente nulla tra i 2 strumenti.

Inoltre ricorda che le banche sono sottoposte a rigorosi controlli dalla Banca d’Italia e anche della Banca Centrale Europea, per quanto riguarda le prime 5 banche italiane più grandi. 

Anche nei casi in cui le banche hanno attraversato momenti critici, i problemi hanno interessato solo gli azionisti e gli obbligazionisti subordinati e mai i titolari dei conti deposito e dei depositi a risparmio.

Come investire i risparmi senza rischi: oro e immobili

Quando ci si chiede come investire senza rischi, 2 strumenti che vengono immediatamente in mente sono l’oro e gli immobili. 

Tuttavia si tratta di 2 grandi errori di valutazione:

  • l’investimento immobiliare, in diverse circostanze, può risultare anche più rischioso delle azioni e presenta diverse problematiche;
  • per quanto riguarda l’oro non è assolutamente vero che non perde valore nel corso del tempo perché ha fluttuazioni che in alcuni periodi sono state più nette rispetto anche a quelle registrate dal mercato azionario, come ad esempio puoi vedere in questo grafico:


 

Inoltre, nel lungo periodo, l’oro presenta molte più insidia rispetto alle azioni.

Le obbligazioni sono senza rischi?

Un altro pensiero comune quando l’obiettivo è investire i propri soldi o risparmi è il seguente: le azioni sono rischiose e le obbligazioni invece sono esenti da rischi.

Anche qui si tratta di un comune errore perché le obbligazioni possono presentare una moltitudine di rischi. Assodato che esistono obbligazioni più sicure, come ad esempio i titoli di Stato a breve termine della Germania, ma ce ne sono di anche più rischiose come le high yield. 

Anche in questo caso devi nuovamente ricordarti del rapporto tra rischio e rendimento.

Non esistono rendimenti alti a fronte di bassi rischi.

Se, ad esempio, vedi un obbligazione che offre un rendimento interessante, prima di prendere qualsiasi decisione, chiediti perché i grandi investitori e i grandi fondi di investimento non ci stanno puntando. Probabilmente presenta un rischio troppo alto.

 

Come è possibile ridurre i rischi?

investire soldi senza rischi

Visto che purtroppo non è possibile investire senza rischi, la domanda corretta che ci dobbiamo porre è come investire in sicurezza riducendo i rischi, non come eliminarli (perché non è possibile).

Per attutire l’inevitabile rischio che accompagna per sua natura ogni forma d’investimento degna di questo nome, (ti ricordo che libretti e conti deposito, essendo a rischio bassissimo non investimenti) la prima regola è quella di diversificare.

Grazie alla diversificazione riusciamo a ridurre notevolmente il rischio anche facendo investimenti rischiosi. 

Inoltre è bene non investire tutti i soldi in una sola volta ma dilazionare gli investimenti in un arco temporale più lungo, un po’ come ci insegna la logica dei piani di accumulo capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.