Come investire 30.000 euro nel 2022: idee e avvertimenti

Come investire 30.000 euro nel 2022: idee e avvertimenti
Ultima modifica Ottobre 2, 2022

Hai una somma di denaro a tua disposizione, ma non sai da dove partire per realizzare degli investimenti capaci di far crescere il tuo capitale?

Se la cifra di cui disponi è pari a 30.000 euro, ci sono diverse operazioni finanziare che puoi intraprendere e che ti permettono di diversificare i tuoi investimenti garantendoti una maggiore sicurezza.

Il settore delle operazioni finanziarie ti offre molte possibilità, ma devi sapere che alcune operazioni sono più rischiose di altre, per cui prima di decidere come investire i tuoi soldi, inizia a conoscere più da vicino ciascuna forma di investimento; approfondisci quelle che ti interessano maggiormente per mitigarne i rischi.

Se stai pensando a come investire 30.000 euro, ti presentiamo alcuni dei principali investimenti attualmente disponibili, sia online che in forma tradizionale: dalle azioni agli investimenti immobiliari con il crowdfunding immobiliare, dai piani di accumulo capitale agli investimenti in monete antiche di valore numismatico.

INDICE
  1. Investire in azioni
  2. Investimenti immobiliari con il crowdfunding immobiliare
  3. Investire con i piani di accumulo capitale
  4. Investimenti in monete antiche dal valore numismatico
  5. Investimenti, rischi e sicurezza: come investire con maggior tranquillità

Investire in azioni

Le azioni di una società quotata in Borsa sono piccole quote del capitale di quell’azienda.

Comprare delle azioni quindi significa possedere una piccola parte di una società e diventarne socio, ricevendo in cambio una remunerazione sotto forma di dividendi.

Quando la società è quotata in Borsa, tutti possono acquistarne le azioni e, a loro piacimento, rivenderle.

Proprio questo meccanismo di compra-vendita è quello che genera il tuo maggior guadagno quando investi nelle azioni. Comprando a un dato prezzo e cercando di rivendere a un prezzo più alto, realizzi il tuo guadagno.

Questo investimento appare semplice e sicuro, tuttavia può presentare delle difficoltà che mettono a rischio il tuo capitale, soprattutto se non sei un esperto del campo.

Abbiamo detto che il guadagno maggiore avviene dalla vendita delle azioni, qualora sia possibile rivenderle a un prezzo più alto del prezzo di acquisto.

Da cosa dipende questa possibilità? Nel corso del tempo, il valore della società può aumentare se questa ottiene successo e sarà quindi possibile rivenderla a un costo più elevato, tuttavia se la società non realizza grandi utili allora anche il costo delle sue azioni calerà drasticamente, facendoti perdere non solo il guadagno, ma anche quanto avevi investito.

Sebbene ci siano diversi fattori che determinano l’andamento delle azioni, sostanzialmente l’investitore deve riuscire a capire in anticipo quale sarà l’andamento delle azioni che intende acquistare e se le sue previsioni saranno corrette, allora avrà realizzato il guadagno.

Questo tipo di investimento presenta quindi alcuni rischi, che possono essere anche molto alti in caso di previsioni sbagliate.

Vai sul sito ufficiale della piattaforma per comprare azioni Freedom24 >>

Freedom24 è un broker online europeo con licenza europea CySEC ed è sottoposto alla vigilanza di tre enti regolatori: CySEC, BaFin e SEC.

Investimenti immobiliari con il crowdfunding immobiliare

Una forma di investimento, che puoi realizzare comodamente da casa, è quella che sfrutta il crowdfunding immobiliare. Il crowdfunding è una forma di finanziamento che consente a più soggetti di investire i propri soldi in un progetto comune, presentato da un soggetto terzo.

In questo caso, l’unione fa la forza! Applicato al settore immobiliare, il crowdfunding consente ai soggetti promotori di trovare finanziatori per i propri progetti edilizi (costruzione, riqualificazione) e permette agli investitori di ricevere una parte degli utili.

Il crowdfunding immobiliare può essere di due tipi: Lending ed Equity. Il tipo Lending consente di investire a partire da una soglia minima di 50,00 euro, pattuendo i termini per la restituzione del capitale e si presenta come una forma di investimento meno rischiosa rispetto all’equity, tipologia di investimento in cui invece il finanziatore entra in possesso di una quota della società e in caso di successo del progetto ne percepisce però anche gli utili.

Se vuoi farti un’idea di cosa può offrirti questo investimento, visita i siti Re-lender e Crowdestate, importanti piattaforme dedicate proprio al crowdfunding immobiliare, sia di tipo Lending ( come Re- lender) sia di tipo Equity (Crowdestate).

Registrazione: gratuita e non vincolante

Investimento minimo: 100 euro

Funzionamento: lending

crowdfunding

Interessi medi: fino al 10% annuo,
Zero commissioni

Registrazione: gratuita e non vincolante

Investimento minimo: 50 euro

Funzionamento: lending

crowdfunding

Interessi medi: 9% annuo, pagati ogni mese
Zero commissioni

Registrazione: gratuita e non vincolante

Investimento minimo: 5.000 euro

Funzionamento: equity crowdfunding

Interessi medi: 10/15%
Zero commissioni

Registrazione: gratuita e non vincolante

Investimento minimo: 50 euro

Funzionamento: lending crowdfunding

Interessi medi: 11%
Zero commissioni

Registrazione: gratuita e non vincolante

Investimento minimo: 500 euro

Funzionamento: lending crowdfunding

Interessi medi: 9/12%
Zero commissioni

Investire con i piani di accumulo capitale

L’investimento in PAC (Piano di Accumulo del Capitale) è un’operazione piuttosto sicura che ti consente di realizzare un investimento dilazionato nel tempo generando un guadagno equilibrato.

Il PAC consiste nel versamento periodico di una somma di denaro prestabilita, in un arco di tempo stabilito in anticipo. Il denaro viene versato ai cosiddetti OICR (Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio) che raccolgono denaro dagli investitori.

Questo tipo di investimento non promette guadagni altissimi, ma il suo vantaggio risiede soprattutto nell’offrire la possibilità di investire attraverso il versamento di rate nel corso del tempo: in questo modo l’investitore versa denaro in periodi economici differenti (sia convenienti che meno convenienti) e il risultato è una media che riesce a equilibrare le condizioni di mercato di tutto il periodo, permettendo un guadagno stabile.

Se vuoi saperne di più sul PAC,  vai sul sito ufficiale di Moneyfarm dove potrai trovare tutte le informazioni relative ai vantaggi del Piano di Accumulo Capitale, approfittando anche dei servizi di consulenza.

Investimenti in monete antiche dal valore numismatico

Quella delle monete numismatiche è innanzitutto una passione, ma può diventare anche una buona fonte di investimento. La numismatica è lo studio delle monete antiche e quindi chi è un appassionato conoscerà il valore sia artistico che economico di ogni moneta della sua collezione.

Un po’ come accade per l’oro ( a proposito, potrebbe interessarti anche la guida su come investire in oro), il valore delle monete resiste fortemente in tempi di crisi, quindi nel lungo periodo l’investimento in monete antiche si può rivelare sicuro.

La tassazione sulle monete antiche riguarda solo la vendita ed è limitata all’IVA sul valore aggiunto, inoltre conservare le monete al sicuro nel periodo di detenzione non presenta costi elevati o modalità particolarmente complicate (può bastare una cassetta di sicurezza).

Il guadagno derivato da tale investimento può diventare anche molto alto nel lungo periodo, tuttavia la difficoltà principale risiede nel saper scegliere le monete più adatte e nel garantirne la certificazione, poiché soprattutto oggi è facile incappare in falsi.

Ti suggeriamo quindi, se sceglierai di investire una parte dei 30.000 euro nell’acquisto di monete antiche, di prestare particolare attenzione alla certificazione della moneta, dopo aver eseguito studi approfonditi prima di avviare la tua collezione.

Investimenti, rischi e sicurezza: come investire con maggior tranquillità

Un capitale di 30.000 euro è una somma interessante, che ti permette di realizzare investimenti in grado di far aumentare la tua ricchezza; tuttavia spesso questa cifra è il frutto di risparmi e data la consistenza è preferibile valutare con grande attenzione i rischi che si possono correre mettendola in gioco.

Eccoti alcuni consigli da tenere a mente prima di scegliere le forme di investimento più adatte alle tue esigenze:

  • Valuta la tua esperienza: probabilmente già conosci alcune forme di investimento tradizionale, ma il mondo digitale mette a tua disposizione anche nuove forme di investimento; prima di investire i tuoi soldi, domandati quanto conosci ciascuna operazione finanziaria.
  • Studia a fondo gli investimenti: se ti accorgi di non conoscere tutte le forme di investimento a tua disposizione, prenditi il tempo necessario ad approfondire ciascuna operazione, magari anche frequentando corsi online e raccogliendo tutte le informazioni disponibili. Dopo un primo esame, può essere utile anche chiedere aiuto a chi ha già molta esperienza nel settore.
  • Considera pro e contro di ogni operazione: gli investimenti possono presentare grandi vantaggi, ma anche grandi rischi. Stabilisci con attenzione il livello di rischio che sei disposto a correre.
  • Diversifica: se scegli di dividere la tua somma di partenza per realizzare più di un investimento, abbassi il livello di rischio. Puntando l’intera cifra su un unico investimento, puoi andare incontro a una grande perdita, mentre se punti su più operazioni distribuisci il rischio e le possibilità di successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.